Covid, l’idea dalla Germania per la scuola: un sistema di aerazione nelle classi da 200 euro

Stampa

Contenere il contagio da Covid-19 nelle aule è una delle maggiori sfide per il governo. Tenere le finestre aperte d’inverno per areare i locali è più facile a dirsi che a farsi.

In un liceo di Magonza si è trovata  una soluzione semplice ed economica: un sistema di ventilazione fai da te, progettato dal marito scienziato di una docente dell’IGS Mainz-Bretzenheim.

Così come segnala Euronews, funziona come una cappa da cucina: sopra ogni banco è appeso un imbuto di plastica trasparente, attaccato a un tubo abbastanza stretto. I vari tubi a loro volta sono collegati a uno più largo, che porta a un ventilatore, il quale dirige l’aria all’esterno, attraverso una finestra inclinata.

“Gli alunni si siedono sotto la cappa d’aspirazione”, spiega Frank Helleis, l’inventore.

“Il loro respiro caldo sale verso l’alto, insieme agli aerosol. Gli aerosol vengono raccolti dalla cappa, passano nel grande tubo e poi vengono portati fuori grazie al ventilatore”.

La differenza con i sistemi high-tech è il prezzo e la reperibilità dei materiali per costruirlo. Costa infatti solo 200 euro e i materiali si trovano in tutti i negozi di bricolage.

Covid, i colori delle regioni: la situazione da lunedì 1 marzo con le novità [VIDEO]

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur