Covid, Letta (PD): “Grazie agli insegnanti per la fatica e l’impegno”

Stampa

Il nuovo segretario del Partito democratico intervenuto a Fiera Didacta ringrazia gli insegnanti per il lavoro che stanno svolgendo in questo periodo straordinario di pandemia.

Voglio cominciare dando un messaggio agli insegnanti in quanto padre di tre ragazzi che vanno due alle medie e uno al liceo, alla scuola pubblica: il racconto che ascolto da loro mi inorgoglisce di essere italiano per gli insegnanti che hanno, per l’impegno per la fatica. Da genitore voglio dire grazie“. Lo dice il segretario del Pd Enrico Letta alla Fiera Didacta.

A tanti insegnanti voglio dire quanto sia loro grato per il lavoro che fanno in questo tempo cosi’ difficile e faticoso“.

“Sono sempre stato dell’idea che l’Europa non nascerà finchè non sarà fatto l’Erasmus obbligatorio per gli studenti, per i teenager. Tre o quattro mesi da fare in un altro Paese europeo”, ha poi detto Enrico Letta. Un’esperienza che “aiuta lo studente a capire che è a casa sua anche a Stoccarda o a Coimbra e che quando gli dicono che suoi problemi dipendono dal Paese vicino, gli dicono una stupidaggine“.

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur