Covid, la pediatra Staiano: “Scuola in sicurezza? Dipende dai vaccini”

Stampa

A Sky TG24 Annamaria Staiano, presidente della Società italiana di Pediatria, ospite del programma Buongiorno. Diversi gli argomenti trattati.

“Diamo ai ragazzi una qualità di vita ottimale tornando a scuola in sicurezza, cosa che di sicuro passa attraverso la campagna vaccinale”, ha detto Staiano.

“Il primo motivo per cui i ragazzi dovrebbero vaccinarsi è la protezione individuale. Ma bisogna vaccinare quanto più è possibile anche per sicurezza generale e aumentare la quota per l’immunità di gregge, e per bloccare la circolazione del virus evitando anche la possibilità di sviluppare ulteriori varianti“, ha specificato.

“Per la maggior parte di sicuro i vaccini ai ragazzi li faremo noi. I pediatri di libera scelta sono stati coinvolti per effettuare la vaccinazione ai ragazzi dai 12 ai 14 anni perché li hanno in carico, in casi particolare fino ai 16 anni come nel caso di malattie croniche e fragilità. Ed è giusto che siano loro ad effettuare queste vaccinazioni proprio per il rapporto che esiste fra il pediatra, le famiglie e il ragazzo. Dai 16 ai 18 anni i ragazzi sono in carico ai medici di famiglia”, ha evidenziato Staiano.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur