Covid, inizia a fare meno paura. Speranza: “Dati migliorano. Possiamo allentare e poi superare coprifuoco. Sileri: “Il peggio è alle spalle”

Stampa

“Bello rivedere il pubblico in sicurezza ad una manifestazione sportiva. Possiamo proseguire con ragionata fiducia nel percorso di graduali riaperture delle altre attività, mantenendo ancora la necessaria prudenza. Con dati in miglioramento possiamo  allentare e poi superare il coprifuoco”. Lo ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza durante la sua visita agli Internazionali d’Italia di Tennis a Roma.

Questo – ha aggiunto – è possibile proprio grazie alle misure adottate in questi mesi e ai comportamenti corretti della stragrande maggioranza delle persone e, naturalmente, grazie alla campagna di vaccinazione che è la leva fondamentale per aprire una nuova stagione nel Paese“.

Dello stesso tono il messaggio del sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri a Domenica In, su Rai1: “Il peggio è alle nostre spalle. La situazione è sotto controllo anche in Europa ma questo non vuol dire che non bisogna più fare attenzione perché i contagi potrebbero aumentare ancora e soprattutto fra i giovani“.

Sileri ha ricordato che ora “è occupato il 21% delle terapie intensive e il 21% dei reparti di medicina. Ma i numeri stanno scendendo ulteriormente. Ne stiamo uscendo prima del previsto e questo grazie ai vaccini“.

Stampa

Personale all’estero: certificazione Inglese B2 e corso on-line Intercultura con CFIScuola!