Covid, il sindaco di Palermo chiede l’avvio di un’attività di screening scolastico

Stampa

Le scuole sono di nuovo al centro del dibattito a Palermo e così arrivano richieste da più parti di prendere provvedimenti per le scuole (fino alla prima media le lezioni avvengono in presenza), in modo particolare nelle aree dove l’incidenza del coronavirus è più alta.

In una lettera inviata al presidente della Regione Nello Musumeci e alle autorità sanitarie competenti, tra cui il ministro Speranza, il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, chiede che venga valutata “l’avvio di una nuova e puntuale attività di screening scolastico nel territorio comunale o in quelle parti di esso, che sulla base dei dati detenuti appaiono attualmente a maggior rischio”.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur