Covid, il governo valuta ulteriore taglio ai costi dei tamponi. Costa: “La via per uscire dalla pandemia è il vaccino”

Stampa

“C’è un incontro in corso per verificare la possibilità di un abbassamento e ulteriore contenimento dei costi” dei tamponi”. Così il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, oggi a Milano a margine della presentazione di ‘Cphl Worldwide’, appuntamento internazionale dedicato all’industria farmaceutica e chimico farmaceutica, che si terrà in Fiera Milano a Rho dal 9 all’11 novembre.

Poi spiega: “Su questo piano il commissario Figliuolo ha già fatto un lavoro straordinario, perché ricordiamo chesiamo già di fronte a prezzi calmierati. Se poi ci sono le condizioni per arrivare a un ulteriore contenimento dei costi, credo che possa essere valutato positivamente. Ma il tema non è la gratuità dei tamponi. Il Governo ha scelto il vaccino per uscire da questa pandemia”.

“Domani si parte col Green pass nei luoghi di lavoro con quelle che sono le regole stabilite – ha evidenziato Costa – Siamo in una fase delicata e l’estensione del Green pass ci aiuterà a uscire da questa pandemia. Siamo consapevoli che stiamo chiedendo un ulteriore sacrificio ai cittadini ai lavoratori alle imprese alle aziende, ma siamo consapevoli che siamo sulla strada giusta. E i dati lo dimostrano”.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur