Covid, il bollettino del 29 marzo: 12.916 casi con 417 morti

WhatsApp
Telegram

Ecco il bollettino sull’emergenza Covid-19 del 29 marzo: 12.916 nuovi contagi su 156.692 tamponi processati. Secondo i dati del ministero della Salute, sono invece 417 le vittime in un giorno (297 ieri), per un totale dall’inizio della pandemia di 108.350.

Sono 3.721 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per Covid in Italia, 42 più di ieri nel saldo giornaliero tra entrate e uscite, mentre gli ingressi giornalieri in rianimazione, secondo i dati, sono 192 (ieri erano stati 217). Nei reparti ordinari sono invece ricoverate 29.163 persone, in aumento di 462 unità rispetto a ieri.

Sono 156.692 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo. Ieri i test erano stati 272.630. Il tasso di positività sale all’8,2%, in aumento di un punto rispetto a ieri, quando era al 7,2%.

La regione con più casi giornalieri è l’Emilia Romagna (+2.011), seguita da Lombardia (+1.793), Piemonte (+1.504), Lazio (+1.403), Campania (+1.169) e Toscana (+1.021).

I contagi totali da febbraio 2020 salgono a 3.544.957. I guariti sono 19.725 (ieri 17.950), per un totale di 2.870.614.

Torna a calare, quindi, il numero delle persone attualmente positive: sono 7.242 in meno (ieri +1.357), 565.993 in tutto. Di questi, sono in isolamento domiciliare 533.109 pazienti.

Coronavirus, bollettino di lunedì 29 marzo

• 12.916 contagiati
• 417 morti
• 19.725 guariti

+42 terapie intensive | +462 ricoveri

156.692 tamponi
Tasso di positività: 8,2% (+1,0%)

9.499.293 dosi di vaccino somministrate in totale

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur