Covid, il 76% degli studenti fruisce della DaD con lo smartphone

WhatsApp
Telegram

Solo il 10% delle classi delle superiori starebbe funzionando in DaD per tutto l’orario scolastico;  quasi l’80% delle famiglie si è dotata di una buona od ottima connessione  ma resta un 20% che non hanno una connettività adeguata alle esigenze della Didattica a Distanza o ne sono del tutto prive. 

E sono sempre i ragazzi e le ragazze quelli che pagano pesantemente la situazione: il 76% fruisce della DaD tramite lo smartphone, la metà non ha una stampante. 

I dati arrivano  dal Rapporto sulla Scuola ai tempi del Covid 2021 realizzato da Cittadinanzattiva Lazio ed effettuato ad un anno di distanza dal Rapporto 2020 in cui  l’organizzazione civica tentò di capire capire come il mondo della scuola avesse reagito alla pandemia e alla difficile situazione organizzativa che ci si era trovati di fronte.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur