Covid, i colori delle regioni: Italia tutta gialla da lunedì 17 maggio tranne Valle d’Aosta arancione [VIDEO GUIDA]

WhatsApp
Telegram

Da lunedì prossimo tutta Italia ‘in giallo’, tranne la Valle d’Aosta. “Il ministro della Salute, Roberto Speranza – annuncia infatti il dicastero – sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di regia” Covid-19, “ha firmato una nuova ordinanza che andrà in vigore a partire dal 17 maggio. Passano in area gialla le Regioni Sicilia e Sardegna. Resta in area arancione la Valle d’Aosta. Tutte le altre Regioni e Province autonome sono in area gialla”.

ISCRIVITI al canale You Tube di Orizzonte Scuola

VIDEO GUIDA 

Sono 26.141.926 le dosi di vaccino contro il Covid-19 somministrate in Italia, l’88,4% del totale di quelle consegnate, che sono finora 29.583.060: nel dettaglio 19.988.280 Pfizer/BioNTech, 2.583.100 Moderna, 6.668.880 Vaxzevria (AstraZeneca) e 342.800 Janssen (J&J). Sono state vaccinate 14.693.346 donne e 14.693.346 uomini.

È quanto si legge nel report online del commissario straordinario per l’emergenza sanitaria aggiornato alle 17.13 di oggi. Le persone immunizzate con entrambe le dosi sono 8.163.050 (13,78% della popolazione).

Brusaferro: “Superare progressivamente il coprifuoco”

“Credo che progressivamente l’idea è di arrivare a superare la misura del coprifuoco”. Così il presidente dell’Istituto superiore di sanità, Silvio Brusaferro, alla conferenza stampa al ministero della Salute per illustrare i dati del monitoraggio settimanale della Cabina di regia.

Poi aggiunge: “L’età media dei casi scende da 41 a 40 anni e la decrescita si rileva anche nella fascia tra 0 e 9 anni. Negli anziani la decrescita è maggiore e questo è un indicatore della campagna vaccinale in corso”.

Covid, con le nuove regole da lunedì 24 maggio 9 regioni potrebbero essere in zona bianca: ecco quali

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso: con esempi di prova orale già pronti e simulatore EDISES per la prova scritta. A 150 EURO