Covid, Garattini (M.Negri): “Troppo ottimismo e pochi vaccinati”

WhatsApp
Telegram

“Vedo in giro un eccesso di ottimismo e non è ragionevole, perché siamo ancora molto indietro con le vaccinazioni. Ci sono ancora 2 milioni di anziani da vaccinare, cerchiamo di accelerare”.

All’indomani dell’annuncio delle riaperture da parte del Governo, il farmacologo Silvio Garattini esorta a concentrarsi sulla campagna di immunizzazione contro Covid-19, perché  non dimentichiamoci che dobbiamo vaccinare ancora 31 milioni di italiani“, ricorda ad ‘Agorà’ su Rai3 il fondatore e presidente dell’Istituto di ricerche farmacologiche Mario Negri Irccs.

Se è vero che siamo arrivati al 30% circa della popolazione che ha ricevuto una dose di vaccino, “bisogna che sia vaccinato almeno il 50% per cominciare a vedere un rallentamento della circolazione del virus – precisa lo scienziato – Il virus continua a circolare, non dimentichiamolo. Le vaccinazioni sono ancora molto indietro – insiste Garattini – e non siamo ancora nelle condizioni di poter garantire che ci saranno tutte le dosi disponibili“.

Decreto Riaperture, via libera dal CdM: coprifuoco abolito dal 21 giugno, corsi di formazione in presenza, centri sociali e culturali aperti dal 1° luglio

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso: con esempi di prova orale già pronti e simulatore EDISES per la prova scritta. A 150 EURO