Covid, Figliuolo: “Le dosi sono sufficienti per procedere spediti nella campagna vaccinale”

WhatsApp
Telegram

“Le dosi sono sufficienti per procedere spediti nella campagna vaccinale”. Così il commissario Francesco Paolo Figliuolo in un’intervista al Corriere della Sera risponde alle Regioni che lamentano ritardi nella campagna vaccinale per questioni di approvvigionamento. 

“Se confrontiamo luglio con giugno c’è una flessione del 5% dei vaccini Pzifer e Moderna, non parlerei di ritardi. Tra luglio e settembre avremo un approvvigionamento di circa 45,5 milioni di dosi di questi vaccini, che sono i più usati – aggiunge – A luglio è prevista la disponibilità di circa 14,5 milioni di dosi, rispettivamente 12,1 milioni di Pfizer e 2,4 di Moderna, che assicureranno anche le vaccinazioni eterologhe, per gli under 60 che hanno fatto come prima dose il vaccino AstraZeneca”.

 

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur