Covid, Emiliano (Puglia): “Nessun conflitto fra Stato e Regioni. Trovato punto d’equilibrio anche sulla scuola”

Stampa

Il Governatore della Regione Puglia Michele Emiliano traccia un bilancio sul rapporto Stato-Regioni, evidenziando come anche su un tema delicato come quello della chiusura delle scuole per covid si sia trovato un punto di equilibrio.

Il rapporto tra Governo e Regioni funziona abbastanza bene. Al di là delle rappresentazioni giornalistiche, non ho mai verificato un conflitto Stato-Regioni. Anche sulla scuola”. Lo ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ospite di Start su Sky TG24.

Nuovo Dpcm, incontro Governo-Regioni per valutare le nuove restrizioni: ipotesi zona rossa a Pasqua, nei festivi e prefestivi

Lo Stato aveva un problema teorico quello di limitare al massimo uno sconvolgimento di un principio fondamentale della scuola italiana: ‘si va a scuola tutti i giorni in presenza‘, prosegue il Governatore della Regione Puglia.

Lo Stato su questo è stato rigido, noi abbiamo cercato mediazioni. Ma lo Stato non ha mai impugnato i nostri provvedimenti, anche quando non erano perfettamente allineati con la legislazione. Anche sulla scuola un punto di equilibrio bene o male lo abbiamo trovato”, ha concluso Michele Emiliano.

ISCRIVITI al canale You Tube di Orizzonte Scuola

Stampa

Il 28 maggio partecipa alla Tavola rotonda “Memoria e legalità. Giovani e scuola in cammino per non dimenticare”