Covid, Draghi: “Occorre ridare speranza all’Italia, pensa a programmare le riaperture”

Stampa

“Occorre ridare speranza al Paese, pensando a programmare e alle riaperture”.  Lo ha detto, a quanto si apprende, il premier Mario Draghi nell’incontro con le Regioni sui vaccini.

“Bisogna cominciare ad aver di nuovo il ‘gusto del futuro’. Occorre uscire da questa situazione di inattività. Sono certo che, tutti insieme, raggiungeremo qualunque obiettivo. Questa è la mia certezza, non è una speranza né un pronostico”, ha aggiunto.

“Bisogna guardare al futuro per dare un segnale al Paese. Si cominci a fare un ragionamento sulle riaperture in base alla certezza sull’arrivo dei vaccini. Lavoriamo insieme per recuperare il ‘gusto del futuro’. Cominciamo a riprogrammare le nostre aperture, le manifestazioni, le fiere, i matrimoni“, ha detto il presidente della Liguria, Giovanni Toti

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur