Covid, docenti e ATA positivi sintomatici: per rientro a scuola 10 giorni di isolamento, 3 senza sintomi più test negativo

Stampa

Indicazioni per la riammissione in servizio dei lavoratori dopo assenza per malattia Covid-19 correlata. Nota del Ministero della Salute n. 0015127 del 12/04/2021 con le indicazioni. Il caso dei lavoratori sintomatici.

Cose serve per rientrare al lavoro se il personale è positivo sintomatico al Covid?

I lavoratori risultati positivi alla ricerca di SARS-CoV-2 e che presentano sintomi di malattia (diversi da quelli
previsti al punto A della nota, ovvero con sintomi gravi e ricovero) possono rientrare in servizio dopo un periodo di isolamento di almeno 10 giorni dalla comparsa dei sintomi (non considerando anosmia e ageusia/disgeusia che possono avere prolungata persistenza nel tempo).

Servirà un test molecolare con riscontro negativo eseguito dopo almeno 3 giorni senza sintomi (10 giorni, di cui almeno 3 giorni senza sintomi + test).

CIRCOLARE

Gli altri casi

Docenti e ATA contatti stretti di caso positivo, cosa devono fare per essere riammessi in servizio

Covid, docenti e Ata che tornano a scuola dopo sintomi gravi e ricovero: cosa bisogna sapere

Assenza Covid, per docenti positivi asintomatici isolamento 10 giorni + test per rientro al lavoro

Covid, lavoratori positivi al ventunesimo giorno possono rientrare a scuola solo dopo tampone negativo

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur