Covid, diversi comuni del Basso Cilento sospendono le lezioni. Chiesto stop anche a San Giovanni a Piro

WhatsApp
Telegram

I comuni di Sapri, Sant’Arsenio, Sicignano, Petina, Postiglione, Roccagloriosa, Centola, Vallo della Lucania, Sassano, Sanza e Caselle in Pittari sospendono le attività didattiche per contenere l’emergenza sanitaria. L’opposizione chiede la sospensione delle lezioni nel comune di San Giovanni a Piro dall’11 al 15 gennaio.

A chiedere la sospensione delle attività didattiche a San Giovanni a Piro sono i consiglieri Sandro Paladino, Elisa D’Andrea, Alberico Sorrentino e Antonio Di Mauro.

Abbiamo inoltrato istanza urgente al Sindaco del Comune di San Giovanni a Piro ed al Dirigente Scolastico che hanno il potere, nell’ambito delle rispettive competenze, di disporre la c.d. DAD o addirittura la chiusura della scuola“, afferma Sorrentino.
Come operatore del mondo della scuola, infine, trovo quanto mai fuori da ogni rigor di logica la scelta di riaprire in questo momento anche considerando che le unità di personale docente, amministrativo ed ausiliario sono ulteriormente ridotte“, conclude il consigliere e presidente del Movimento nazionale Dsga.

WhatsApp
Telegram

Concorso per dirigenti scolastici. Corso preparazione: 285 ore di lezione, simulatore Edises con 14mila quiz e modulo informatica. Nuova offerta a 299 euro