Covid, De Luca (Campania): “Andare in giro senza mascherina è da criminali. Ci giochiamo l’estate”

Stampa

“Immaginare di andare in giro senza mascherina o fare assembramenti notturni significa essere dei criminali”. Non usa mezze misure il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, per commentare le scene viste nell’ultimo fine settimana, quando la Campania era ancora in zona arancione.

Ripete ancora una volta l’appello alla responsabilità, perché c’è il rischio di “giocarsi l’estate se si pensa di poter fare ricreazione“. Fa notare, infatti, che “servono almeno altri 4 o 5 mesi per completare la campagna vaccinale e in questo periodo bisogna essere responsabili“.

Ma i buoni  comportamenti da soli in bastano, lascia intendere De Luca, perché resta il tema dei vaccini, che “continuano a non arrivare“.

Riaperture, l’Italia è zona gialla tranne sei regioni. Cosa si può fare e cosa no. Le misure per la scuola [VIDEO]

Stampa

Il 28 maggio partecipa alla Tavola rotonda “Memoria e legalità. Giovani e scuola in cammino per non dimenticare”