Covid, Costa: “In presenza di positivi senza sintomi meglio eliminare la quarantena, non si può bloccare il Paese”

WhatsApp
Telegram

“Credo che l’obiettivo debba essere quello di arrivare a convivere con il virus” Sars-CoV-2. “L’obiettivo del contagio zero è irraggiungibile. E allora convivenza a mio avviso significa anche rivedere e rivalutare le regole dell’isolamento in caso di positivi senza sintomi. Sicuramente io prevedo che nei prossimi giorni ci potrà essere una revisione, una riduzione dell’isolamento per chi è positivo, ma non ha sintomi”.

A prospettarla come una revisione che dovrebbe avvenire a stretto giro è stato il sottosegretario alla Salute Andrea Costa, intervenuto oggi ad ‘Agorà Estate’ su Rai3.

Ma la riflessione di Costa si spinge anche più in avanti: “Dopodiché – ha aggiunto infatti il sottosegretario – io credo che il passo successivo per arrivare a una convivenza” con Covid “sia di considerare l’ipotesi che, in presenza di positivi senza sintomi, si possa anche eliminare la quarantena magari indossando una mascherina e quindi potendo andare a lavorare. Anche perché altrimenti il rischio è, di fronte a un numero di contagi comunque ancora elevato, di ritrovarsi involontariamente a ribloccare il Paese”.

WhatsApp
Telegram

Adempimenti dei Dirigenti scolastici per l’avvio del nuovo anno scolastico: scarica o acquista il nuovo numero della rivista per Dirigenti, vicepresidi, collaboratori del DS e figure di staff