Covid, Canfora attacca Draghi: “Sulla scuola non ha fatto nulla, zero su aule, organici e trasporti”

WhatsApp
Telegram

“C’è un problema grandissimo, sul quale si sorvola, che è quello relativo alla scuola. Si dovevano moltiplicare le aule e non è stato fatto, si dovevano raddoppiare i turni ma i sindacati hanno protestato; si doveva intervenire sui trasporti, ma lì è partito lo scaricabarile e i trasporti sono rimasti dov’erano. È penoso che non si sia fatto nulla per la scuola”.

Così, ospite a In Onda, su La7. lo storico Luciano Canfora, che ha analizzato le mosse del governo guidato da Mario Draghi durante la pandemia.

“Il ‘miracolo draghiano’ non c’è stato”, ha aggiunto il professore, “la lacerazione dentro il governo dimostra che le forze politiche non possono convivere dinnanzi a problemi concreti. L’idea che Draghi, come Lorenzo il Magnifico, sia sempre mediatore efficace, si è appannata definitivamente”.

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito