Covid, Bologna diventa arancione scuro da sabato 27 febbraio, scuole chiuse da lunedì 1 marzo

Stampa

La provincia di Bologna diventa arancione scuro dal 27 febbraio. Da lunedì 1 marzo le scuole saranno chiuse. La decisione è emersa dopo la riunione d’urgenza convocata nel pomeriggio.

Il sindaco di Anzona dell’Emilia, Giampiero Veronesi, ha diffuso la notizia su Facebook: “Il provvedimento è giustificato dall’aumento esponenziale dei contagi su tutta la provincia di Bologna ed il conseguente probabile collasso, nel breve periodo, delle strutture sanitarie. Questa decisione comporta, tra le altre, la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado per 15 giorni (ad eccezione della scuola dell’infanzia e dei nidi), la limitazione degli spostamenti sia tra un Comune e l’altro sia all’interno del proprio Comune di residenza, la chiusura degli impianti sportivi (anche all’aperto), ed altre specifiche limitazioni”.

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur