Covid, Boccia (Pd): “Prima vacciniamo over 60. Poi aperture sicure”

Stampa

“Fin dal primo giorno del 2021 l’obiettivo della campagna di vaccinazione contro il Covid-19 è stato quello di raggiungere entro fine giugno tra i 25 e i 30 milioni di vaccinati per poi arrivare, entro fine estate, alla vaccinazione totale del Paese. Questo era l’obiettivo che deve essere considerato un obiettivo di tutti”. Così Francesco Boccia, deputato PD e responsabile Enti locali della Segreteria nazionale, lasciando Montecitorio.

Anziché fare inutili polemiche sul calendario e sul giorno della settimana in cui si apre di più, le forze politiche devono unirsi per garantire che la vaccinazione agli over 60 avvenga in tempi rapidissimi. Alcune Regioni, a partire dalla regione Lazio, sono vicine. A quel punto sarà inevitabile eliminare ogni restrizione di orario a partire dal coprifuoco“, ha proseguito Boccia.

L’immediata vaccinazione degli over 60, parallelamente ad un indice RT che dobbiamo tutti impegnarci a ridurre, ci permetterà di allentare definitivamente la pressione sugli ospedali, tutelando al massimo la salute di coloro che sono più esposti ai rischi, anche in prospettiva di una stagione estiva che vedrà inevitabilmente maggiori riaperture, seppur sempre in sicurezza sanitaria“, ha concluso l’ex Ministro del Governo Conte.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur