Obbligo vaccinale personale scolastico e alleggerimento misure, Bianchi: “Ne discuteremo in Consiglio dei Ministri”

WhatsApp
Telegram

“Noi già con gli interventi del 3 febbraio abbiamo già iniziato ad alleggerire moltissimo. Abbiamo iniziato ad avviare il percorso di progressivo alleggerimento delle regole”.

Lo ha detto il Ministro dell’istruzione Patrizio Bianchi, intervenuto in diretta sulla pagina Facebook de “Il Corriere della Sera.

Ricordo che la linea del Governo è stato quella di tornare in presenza. Già domani in Consiglio dei Ministri parleremo di questo, su tutti i settori di andare verso un alleggerimento“, prosegue Bianchi.

Proporremo una discussione anche per quanto riguarda la scuola. Bisogna però essere cauti perché abbiamo anche l’arrivo dei ragazzi dall’Ucraina e i contagi stanno salendo“, sottolinea il Ministro.

In tutti i settori si andrà in forte alleggerimento e proporremo una discussione anche sulle scuole. Certo, saremo molto cauti, c’è il tema degli studenti arrivati dall’Ucraina” non tutti vaccinati, “come quello della risalita dei contagi, ma abbiamo visto che con tutte le cautele l’alleggerimento è possibile“.

A scuola si continuerà comunque ad andare con la mascherina, “sicuramente con quella chirurgica“, specifica il ministro, e poi “ci sono già le regole per cui chiediamo di rimanere a casa con 37,5“. Per quanto riguarda l’obbligo di vaccinazione degli insegnanti, Bianchi ricorda che la norma dice che è “fino al 15 giugno, ma domani vediamo“.

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VIII ciclo 2023, diventa docente di sostegno: corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro, a richiesta proroga di una settimana