Covid, in Sicilia scuole chiuse in 24 comuni dal 15 al 20 marzo

Stampa

Altre cinque zone rosse in Sicilia. Le restrizioni scatteranno da venerdì 12 marzo per 15 giorni.

Il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci ha appena firmato un’ordinanza per i Comuni di Altavilla Milicia e San Mauro Castelverde, nel palermitano; Montedoro, in provincia di Caltanissetta; Portopaolo di Capo Passero, nel siracusano; Raffadali in provincia di Agrigento.

Sono 695 i nuovi casi di coronavirus registrati oggi 10 marzo in Sicilia con 15 morti.

Scuole chiuse in 24 comuni

Nello stesso provvedimento, in attuazione del nuovo Dpcm, viene disposta la chiusura delle scuole (da lunedì 15 a sabato 20 marzo) in 24 Comuni. In base al report dell’assessorato alla Salute, infatti, sono stati superati i 250 casi positivi al Covid su 100mila abitanti. Scattano dunque le restrizioni sulle lezioni in sei centri della provincia di Palermo (oltre ai due appena entrati in zona rossa si tratta di Isola delle Femmine, Torretta, Villabate e Ventimiglia di Sicilia), quattro della provincia di Agrigento (oltre a Raffadali ci sono Alessandria della Rocca, Caltabellotta e Camastra), quattro del Messinese (Castell’Umberto, Cesarò, San Teodoro e Sant’Alessio Siculo), addirittura otto nel Nisseno (oltre a Montedoro le restrizioni scattano a Delia, Milena, Mussomeli, Riesi, Serradifalco, Vallelunga Pratameno e Villalba), uno nel Ragusano (Acate) e uno nel Siracusano (anche in questo caso si tratta di Portopalo).

Stampa

Il nuovo modello di PEI, Eurosofia avvia un nuovo percorso formativo. Primo incontro il 28 aprile