Covid, a scuola fino alla prima media anche nelle zone rosse e niente giallo fino al 1° maggio: ipotesi Governo

Stampa

Le misure attualmente in vigore andranno in scadenza il 6 aprile, ma il governo già pensa al provvedimento che dovrà traghettare il Paese dopo la festività del 1 maggio. 

Pare che, come accaduto nel 2020, un possibile allentamento delle misure sia possibile solo dopo la Festa del Lavoro, dunque nel mese di maggio.

Su questo, come segnala La Repubblica, c’è un confronto acceso tra le varie anime del governo: da una parte Lega e Forza Italia spingono per un progressivo allentamento (con la reintroduzione della zona gialla) dall’altra ci sono le forze politiche, capitanate dal ministro della Salute, Roberto Speranza, che vogliono mantenere la linea del rigore: l’Italia divisa tra zona rossa e zona arancione per tutto il mese di aprile con l’unica eccezione per le scuole: si ritornerà in presenza anche nelle zone rosse fino alla prima media.

Rinviata anche la riapertura di cinema e teatri ipotizzata, in un primo momento, per il 27 marzo.

Stampa

Dattilografia + ECDL: 1,60 punti per il personale ATA a soli 150€! Entro il 22/04…