Covid-19, Valle d’Aosta potrebbe diventare la prima regione in zona bianca?

Stampa

Non si può escludere che nelle prossimamente  la regione possa diventare la prima a passare in zona bianca, un miraggio, per il momento, per la maggior parte dei territori.

La Valle d’Aosta ha infatti, al momenti, i numeri teorici (contagi, pressione sanitaria, terapie intensive) per passare in zona bianca. Sarebbe la prima regione in Italia.

La decisione definitiva – che tiene conto anche di altri parametri – sarà presa dal ministro della Salute, Roberto Speranza.

L’ipotesi infatti si fa avanti in quanto, la piccola regione alpina per la terza settimana consecutiva ha meno di 50 nuovi contagi ogni 100 mila abitanti.

I ricoverati in ospedale sono 8, di cui solo 2 in terapia intensiva. Con il passaggio in zona bianca decadrebbero divieti e chiusure (palestre, cinema, teatri) oltre che l’efficacia del Dpcm che blocca lo sci amatoriale fino al 5 marzo.

Covid-19, rischio arancione per sei regioni. Ipotesi zona rossa per l’Abruzzo. Cosa cambia per la scuola

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur