Covid-19, troppi casi tra studenti e docenti: scuole chiuse a Sabaudia fino al 3 febbraio

Stampa

A Sabaudia, comune in provincia di Latina, il sindaco ha disposto la chiusura di tutte le scuole della zona.

La decisione è stata presa in seguito all’incremento di casi di coronavirus proprio all’interno del contesto scolastico: tutti gli studenti saranno in didattica a distanza fino al 3 febbraio, dopodiché la sindaca deciderà se prolungare l’ordinanza o meno.

“Non sarei voluta arrivare ad una simile decisione ma la salute dei nostri figli e di noi tutti ha la priorità assoluta e viene prima anche del servizio scolastico, che deve essere espletato in assoluta sicurezza senza determinare nocumento alla salute degli alunni e dei loro genitori, dei docenti e del personale scolastico – ha dichiarato la sindaca – i due Istituti attiveranno per tutti gli studenti di elementari, medie e superiori la didattica a distanza così da non rallentare lo svolgimento dei programmi e limitare l’apprendimento. Saranno giorni di nuovi disagi anche per le famiglie ma torno a ribadire l’importanza della sicurezza e salute di noi tutti, nonché del rispetto delle necessarie misure di contrasto e contenimento dei contagi da covid-19″.

Oltre alle scuole primarie e secondarie, sono stati chiusi anche gli asili nido comunali e le scuole dell’infanzia, il centro diurno e la ludoteca comunale. Al momento, sono decine gli studenti e gli insegnanti risultati positivi al coronavirus.

Stampa

Didattica inclusiva attraverso alcune figure del mito greco. Corso online riconosciuto dal Ministero dell’istruzione