Covid-19, Toti: “Governo schifofrenico, da una parte chiede massima prudenza, poi ci chiede di aprire le scuole”

Stampa

Il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, denuncia un comportamento “schizofrenico” del governo.

Per Toti l’attuale governo ha un atteggiamento discutibile con “da una parte il ministro Speranza che invita noi  governatori alla massima prudenza, magari a ragione se davvero si teme una terza ondata del virus come in Gran Bretagna o in Germania. Dall’altra c’è la variabile impazzita della ministra Azzolina che ci accusa di tenere chiuse le scuole, ma anche il ministro Franceschini che pensa a riaprire i musei. Vorrei maggiore coerenza”.

“Io vorrei far tornare in presenza tutti gli studenti, gli universitari, i liceali. Ma vorrei anche capire se davvero il rischio è quello di un forte aumento dei contagi, come ci dice il governo”, aggiunge Toti.

Stampa

Dattilografia + ECDL: 1,60 punti per il personale ATA a soli 160€!