Covid-19, stretta in Puglia: Dad nelle scuole e vaccini al più presto per il personale. In arrivo l’ordinanza

Stampa

La Puglia vuole accelerare e prepara un’ordinanza regionale per vaccinare il più velocemente possibile il personale scolastico e evitare la diffusione dei contagi causata dal dilagare della variante inglese.

L’ordinanza che sarà firmata a breve dal presidente Michele Emiliano, scrive La Repubblica, prevede in sostanza didattica a distanza per tutti i licei, con ammissione in presenza solo di quei casi particolari dal punto di vista sociale e famigliare. La didattica a distanza potrebbe essere estesa in breve anche a scuole medie e elementari, ma questa al momento è un’ipotesi.

Non solo: l’altra ipotesi è quella di trasformare i locali delle scuole in centri vaccinali.

Sembra piuttosto chiaro l’intenzione della Puglia: accelerare la vaccinazione delle 90mila persone che lavorano nelle scuole in Puglia e tenere chiusi gli istituti con didattica a distanza di modo tale da impedire che nel momento in cui si effettuano i vaccini ci siano nelle scuole sia personale scolastico con dipendenti delle Asl intenti a vaccinare che alunni possibili portatori del virus.

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur