Covid-19, Stefani: “Mi batterò per le vaccinazioni ai disabili”

Stampa

La neo-ministra per le Disabilità Erika Stefani, un’intervista ad Avvenire, annuncia di voler subito affrontare il tema delle vaccinazioni per le quali, come denunciato dalle associazioni, “i disabili sono rimasti fuori dalle priorità”.

“Ne parlerò immediatamente col ministro Speranza perché è un tema molto importante, fondamentale, tra i più urgenti da affrontare”, sostiene Stefani. Che rivela cosa le ha detto Draghi quando le ha comunicato l’incarico: “Ci ha tenuto a dirmi ‘ricordi che ci sono le disabilità, non la disabilita”.

“È vero, le disabilità sono davvero tante e diverse tra loro – concorda la ministra – Si tratta per un verso di vite ricche, perché i disabili sono stupefacenti, ma anche vite di solitudine, soprattutto in questo periodo. E tutto finisce sulle spalle delle famiglie. Ma da sole non ce la possono fare”.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur