Covid-19, Sileri: “Scuola è luogo sicuro ma va chiusa perché le varianti colpiscono anche i giovani”

Stampa

“Sono tra quelli che ha sempre pensato la scuola come luogo sicuro. Purtroppo ora questa variante colpisce soggetti più giovani. Laddove la circolazione del virus è particolarmente severa e vede impegnate le varianti, è chiaro che bisogna chiudere, non solamente le scuole”. Lo ha affermato il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri (M5S) alla trasmissione “L’Italia s’e’ desta” su Radio Cusano Campus.

Aumentano i contagi in molte regioni, questo è legato prevalentemente alla variante inglese che ha progressivamente sostituito il virus originario. E’ una variante che contagia di più, circa il 50% in più. Questo aumento dei contagi interessa diverse aree del Paese che rischiano di accedere ad una colorazione diverse e quindi ad una progressione di chiusure“, ha aggiunto.

Stampa

Insegnare all’estero: certificazione Inglese B2 e corso on-line Intercultura con CFIScuola!