Covid-19, Sestili: “Attenzione a febbraio, possibile risalita dei casi con le scuole riaperte”

Stampa

“La situazione epidemiologica è in  miglioramento da due settimane e quella che si concluderà domenica fa  registrare dati positivi: i contagi sono in calo a livello nazionale  come i ricoverati, in generale l’indice Rt è tornato a essere sotto la soglia ‘1’ nella maggior parte delle Regioni”.

Così all’Adnkronos, Giorgio Sestili, fisico e ideatore della pagina Facebook ‘Coronavirus – Dati e analisi scientifiche’ e sul web con un proprio sito www.giorgiosestili.it.

“Attenzione però, questi dati sono il risultato delle chiusure a Natale, a febbraio potrebbe esserci inversione della curva e una risalita perché sono arrivare le  zone gialle e arancioni, le scuole sono state riaperte e riapriranno anche nei primi giorni del prossimo mese”, aggiunge.

Se la situazione di febbraio dovesse precipitare “occorre prendere in considerazione un lockdown – avverte il fisico – tre settimane o un mese di chiusure farebbero scendere drasticamente i contagi. Certo – osserva – poi bisogna fare i conti con gli effetti sull’economia”.

Mentre sui ritardi della campagna vaccinale Sestili è convinto che “1-2 settimane di ritardo nelle immunizzazione degli over 80 vogliono  dire più ricoveri e decessi. Questa fascia di popolazione – conclude –dovrebbe essere messa subito al sicuro”.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur