Covid-19, scoperti nuovi sintomi “spia”

Stampa

Brividi, perdita di appetito, mal di testa e dolori muscolari. Sono i nuovi sintomi ‘spia’ di Covid-19, elencati in un report dell’Imperial College di Londra.

In base alle osservazioni condotte su oltre un milione di persone fra giugno 2020 e gennaio 2021, riporta l’AdnKronos, i ricercatori inglesi segnalano questi nuovi disturbi associati a Sars-CoV-2, che si aggiungono alle manifestazioni più ‘classiche’ e note già incluse nelle linee guida del Servizio sanitario nazionale Nhs: febbre, tosse persistente, perdita del gusto e/o dell’olfatto.

Fra i nuovi sintomi rilevati dagli studiosi del team React (Real-time Assessment of Community Transmission) dell’Imperial College, la presenza di alcuni di essi dipendeva dall’età, ma i brividi erano collegati a Covid-19 in tutti i gruppi indipendentemente dall”anagrafe’.

Risultava inoltre che più disturbi venivano riferiti e più probabile era la positività a Covid. Tuttavia, si precisa nel rapporto, circa il 60% delle persone infettate non aveva riportato alcun sintomo nella settimana precedente al test positivo.

Stampa

1,60 punti per il personale ATA a soli 150€, con CFI!