Covid-19, Ricciardi: “Una terza ondata sarebbe insostenibile, limitare al massimo la mobilità”

Stampa

“Assolutamente si'” e “sarebbe insostenibile per i nostri ospedali”. Lo ha detto Walter Ricciardi, docente di Igiene all’università Cattolica e consigliere del ministro della Salute, ai microfoni di Agorà su Rai 3.

“La pressione è terribile in tutta Italia – ha spiegato – soltanto questo mese si sono contagiati 27mila tra medici e infermieri”.

Secondo Ricciardi, quindi, “è necessario limitare la mobilità. Bisogna fare tutte le cose che servono ma, per il resto, per il prossimo mese tutto il resto deve essere limitato”.

Poi, ha aggiunto: “Se c’è qualcuno che con irresponsabilità tende ad assembrarsi, è giusto che ci siano le sanzioni che vanno fatte con adeguatezza”.

Stampa

Il nuovo programma di supporto gratuito Trinity per docenti di lingua inglese