Covid-19, Rezza: “Con 240 mila vaccinati al giorno si può tornare alla normalità fra 7-15 mesi”

Stampa

Giovanni Rezza, spiega le prospettive per un possibile ritorno alla normalità. Il nodo è la vaccinazione: se si riuscirà a mantenere un ritmo, ovvero 240 mila dosi al giorno, entro 7-15 mesi si potrebbe uscire dalla pandemia.

Abbiamo di recente messo a punto con l’Istituto Superiore di Sanità e la Fondazione Bruno Kessler un modello matematico per capire quando potremo tornare a una pseudo-normalità. Se assumiamo che il vaccino protegga dall’infezione e che la fondazione protegga almeno per 2 anni, vaccinando 240.000 persone al giorno riusciremo in 7-15 mesi a tornare alla normalità“.

Lo ha spiegato Giovanni Rezza, direttore della prevenzione del Ministero della Salute, durante l’audizione in Commissione Igiene e Sanità del Senato sui vaccini anti Covid-19.

Questo si può ottenere con un numero di vaccinazioni elevato e mantenendo il contenimento“.

Covid, il CTS: “Rafforzare le misure, nei weekend zona rossa come a Natale”

Stampa

Dattilografia + ECDL: 1,60 punti per il personale ATA a soli 150€! Entro il 22/04…