Covid-19, per gli insegnanti riunioni e scrutini ancora online almeno fino al 31 luglio

Il decreto legge 22 aprile 2021 n. 5 ha determinato il rientro in presenza per lo svolgimento delle attività didattiche di quasi tutta la popolazione studentesca, con particolare riferimento alle scuole secondarie di II grado. Il decreto prevede inoltre la proroga fino al 31 luglio dello stato d’emergenza connesso all’emergenza sanitaria in atto. La proroga è stata decisa su proposta della Protezione civile e su indicazione del Cts che ritiene esistano le condizioni per il mantenimento delle misure contenitive e precauzionali adottate con la normativa emergenziale.