Covid-19, Oms: “Pandemia è ancora grave”

Stampa

“La pandemia è ancora grave. Siamo in una corsa per salvare vite e porre fine a questa pandemia”. Così Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale dell’Oms, nel suo intervento alla prima conferenza stampa del 2021 dell’Organizzazione mondiale delle sanità dedicata alle raccomandazioni sull’uso del vaccino anti-Covid Pfizer-BioNTech.

“In alcuni Paesi durante il recente periodo di ferie e di ondata di freddo, le persone si sono mescolate di più. Questo sappiamo essere un rischio e avrà delle conseguenze” ha detto il direttore generale dell’Oms, aggiungendo che “nuove varianti, che sembrano essere più trasmissibili, stanno peggiorando la situazione“.

“Vaccinare i lavoratori sanitari e chi è ad alto rischio per malattie gravi è il modo più veloce per stabilizzare i sistemi sanitari, garantire che tutti i servizi sanitari essenziali siano attivi e funzionanti e che si possa arrivare ad una ripresa economica veramente globale” ha sottolineato.

Chiediamo a tutti i Paesi di aumentare i test e il sequenziamento del virus – ha affermato ancora – in modo da poter monitorare e rispondere efficacemente a qualsiasi cambiamento”.

Stampa

Concorsi ordinari docenti entro il 31 dicembre 2021. Il 9 novembre ne parliamo in diretta. Registrati al webinar