Covid-19, Locatelli: “I sacrifici stanno dando i primi frutti”

Stampa

“I sacrifici stanno dando frutti perchè è evidente che la curva epidemica rimane sotto controllo pur con lieve incremento di Rt su base nazionale”.

Così il presidente del Consiglio superiore di sanità, Franco Locatelli, in conferenza stampa al ministero della Salute sull’analisi dei dati del monitoraggio regionale della Cabina di regia.

Quanto messo in campo ed è stato reso possibile dagli italiani sta dando i suoi frutti“, ha affermato.

“Il vaccino? “Mi pare ingeneroso parlare di ritardi italiani (…).E’ largamente prematuro valutare una campagna vaccinale di queste dimensioni a soli 4 giorni dalle prime somministrazioni“.

Oltre alle prime 470mila dosi di vaccino, vi saranno a gennaio ogni settimana dalle 450mila alle 490mìila dosi e questo è un dato importante che dimostra che questa sarà la nostra più grande campagna vaccinale. Quindi leggere che il paese è in ritardo mi sembra ingeneroso ed è prematuro avventurarsi a soli 4 giorni dal via della campagna simbolica“, conclude Locatelli.

Covid-19, primi dati del sondaggio di Orizzonte Scuola: 81% favorevole al vaccino. I contrari sono quasi il 13%

Stampa

Concorso STEM Orale e TFA Sostegno? Preparati con CFIScuola