Covid-19, lite a distanza tra Arcuri e De Luca. Il presidente attacca: “Basta con le manfrine”

Stampa

L’approvigionamento del vaccino Covid-19 tiene banco con l’attacco del premier Conte su Facebook contro Pfizer e AstraZeneca. 

Nella riunione di oggi tra Governo e Regioni sul piano vaccini, poi, c’è da segnalare un aspro diverbio tra il commissario Arcuri e il governatore campano De Luca.

Nel vertice online convocato dal ministro Boccia, De Luca ha infatti sottolineato la sperequazione nel piano di distribuzione, che aveva già espresso nella diretta Facebook di ieri, chiedendo un riequilibrio. Un discorso che ha portato a uno scontro diretto con Arcuri finito in lite.

“Abbiamo assistito al mercato nero dei vaccini – aveva detto De Luca ieri – è tempo di smetterla con le manfrine, arriveremo a chiedere l’invalidazione del piano di distribuzione”.

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur