Covid-19, Lagalla (Sicilia): “Il vaccino sia prioritario per docenti fragili, sostegno e infanzia”

Stampa

L’assessore all’Istruzione, Roberto Lagalla, nel corso di una conferenza stampa tenuta a Catania, in merito all’andamento dell’emergenza Covid-19, ha parlato anche di scuola.

“Adesso abbiamo 15 giorni per verificare cosa succederà, ma siamo pronti a riammettere a scuola anche il 50% degli studenti delle superiori. Grazie all’assessorato alle Infrastrutture è pronto un piano per potenziare i trasporti pubblici. Ci stiamo anche occupando di combattere la dispersione scolastica accentuata dalla Dad”.

Vaccino Covid-19, con Moderna tocca a over 80, insegnanti e forze dell’ordine

Poi aggiunge: “Nei prossimi giorni  presenterò al presidente Musumeci un piano complessivo di interventi per la resilienza in campo scolastico e per il ritorno alla conoscenza, confidando su una campagna vaccinale prioritaria per i docenti maggiormente esposti: sostegno, infanzia e quelli con fragilità particolari”.

Vaccino anti Covid docenti e ATA, Azzolina: “Subito al personale fragile”. Arcuri, “Possibile anticipare con aumento dosi”

Stampa

Cassetta degli attrezzi per i futuri insegnanti di sostegno. Il 20 agosto il primo incontro in diretta con gli esperti di Eurosofia