Covid-19, la Regione Puglia potenzia il trasporto scolastico

Stampa

La Giunta regionale pugliese, su proposta dell’assessora Anita Maurodinoia, ha potenziato il servizio di trasporto pubblico scolastico in vista del ritorno, in tutti gli istituti, alla didattica in presenza.

Il governo Emiliano ha approvato oggi una delibera sui servizi aggiuntivi per il rientro a scuola in sicurezza degli studenti.

I servizi aggiuntivi dovranno essere espletati sempre dalle aziende già affidatarie che potranno, però, anche noleggiare altri bus se necessario.

È autorizzato dalla Regione anche il ‘sub-affidamento a terzi, e/o mediante nolo a caldo, secondo le procedure previste dalla normativa vigente’.

“Gli eventuali autobus da noleggio – precisa la Regione – dovranno rispettare la normativa vigente anche per la sicurezza sanitaria”.

Dovranno inoltre esporre le seguenti informazioni per i viaggiatori: indicazione, sul fronte del mezzo, di cartello indicante ‘Corsa aggiuntiva’, e della destinazione della corsa per cui il mezzo effettua il servizio, nonché del numero massimo di viaggiatori che il mezzo è autorizzato a trasportare ai sensi della normativa vigente.

I servizi aggiuntivi saranno rimborsati dalla Regione secondo uno schema già approvato

Stampa

Concorsi ordinari docenti entro il 2021. Preparati con CFIScuola!