Covid-19, in Valle d’Aosta in 3 mesi oltre il 12% dei casi riconducibili alla scuola

Stampa

Su Wired nuovo approfondimento sui casi di Covid-19 riconducibili alla scuola. Il sito si occupa della Valle d’Aosta.

Cosa ci dicono i numeri? Dalla riapertura delle scuole (14 settembre) al 6 dicembre si sono registrati  690 contagi tra docenti e studenti. Nello stesso periodo, in questa regione che conta 125mila abitanti, i positivi al Sars-CoV-2 sono stati 5.545. Questo significa che il 12,4% dei contagi ha riguardato persone che hanno a che fare con la scuola.

Wired ha contattato  Cristina Montomoli, ordinaria di Statistica medica all’Università di Pavia: “Il problema non riguarda soltanto le aule, ma anche il modo con cui si arriva a scuola e quello in cui si vivono i momenti al di fuori del contesto scolastico”.

Stampa

Sogni d’insegnare all’estero? Scegli come requisito d’accesso alle prove il corso di interculturalità di Eurosofia