Covid-19, in Russia le scuole di Mosca riaprono lunedì

Stampa

Il sindaco di Mosca Serghiei Sobyanin ha annunciato che da lunedì 18 gennaio le scuole riapriranno con lezioni per gli scolari e gli studenti dalla prima all’undicesima classe, mentre in generale le misure restrittive contro il Covid-19 saranno estese per un’altra settimana, cioè fino al 21 gennaio.

La Russia finora non ha adottato un lockdown come avvenuto durante la prima ondata dell’epidemia. Per buona parte della prima frazione dell’anno scolastico, a Mosca era stato adottato il regime di insegnamento a distanza per gli alunni dalla sesta classe in avanti.

Ve lo dirò in modo diretto – ha scritto il sindaco sul suo blog – la decisione di cancellare la didattica a distanza nella scuola superiore è stata molto difficile. I ragazzi sono stanchi di restare a casa, ma il rischio di un aumento dell’incidenza” della malattia “tra gli studenti è ancora molto alta. Quindi le scuole devono seguire rigorosamente le misure di sicurezza sanitaria. Nel caso in cui si riscontri anche un caso di infezione, come nella prima parte dell’anno, l’intera classe sarà temporaneamente spostata in didattica a distanza“.

 

Stampa

Concorso STEM. Minicorso di inglese e informatica, simulatori disciplinari consulenze Skype. Nuovi percorsi rapidi, mirati e intensivi