Covid-19, in Germania si pensa a riaprire le scuole ai primi di febbraio

Stampa

Ufficialmente le scuole sono chiuse in Germania fino al 14 febbraio. La misura è stata introdotta dal governo Merkel nell’ambito del lockdown per il contenimento della pandemia di coronavirus.

La situazione, però, potrebbe cambiare nei prossimi giorni. “Le scuole tedesche  potrebbero riaprire all’inizio del mese, ma certamente non del tutto”. È quanto affermato dalla ministra dell’Istruzione del Brandeburgo, Britta Ernst, nel corso di un’intervista rilasciata al quotidiano “Rheinische Post”.

Per Ernst, presidente di turno della Conferenza dei ministri dell’Istruzione dei Laender, la riapertura degli istituti scolastici dovrebbe comunque essere misurata sulla situazione dei contagi da Covid-19 e pertanto solo parziale. In particolare, all’inizio potrebbero riprendere le lezioni in presenza le prime classi e quelle di diploma.

Secondo la ministra dell’Istruzione del Brandeburgo, “l’apprendimento a distanza per un lungo periodo di tempo non è particolarmente utile ai bambini della scuola primaria”.

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur