Covid-19, in Austria lockdown fino al 7 febbraio: imposto l’uso delle mascherine Ffp2

Stampa

L’Austria prolunga il lockdown nazionale fino al 7 febbraio, a causa della cosiddetta variante inglese del coronavirus, e inasprisce alcune misure. Lo ha annunciato il cancelliere Sebastian Kurz in una conferenza stampa.

Inizialmente le chiusure erano previste fino al 24 gennaio. Dal 25 verrà invece imposto l’uso di mascherine Ffp2 nei negozi e sui mezzi pubblici, mentre il distanziamento fisico è aumentato a 2 metri. Stop anche alla scuola, almeno fino all’8 febbraio, ma alcune zone si è deciso di prolungare le vacanze almeno fino al 15 febbraio. L’Austria, con 8,9 milioni di abitanti, è al suo terzo lockdown, con solo i negozi essenziali aperti. Finora ha registrato circa 390 mila contagi e più di 7.000 morti. 

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur