Covid-19, in Alto Adige da lunedì nuova stretta: le scuole continueranno con la Dad

WhatsApp
Telegram

In Alto Adige, già in lockdown fino al 28 febbraio, da lunedì molto probabilmente ci sarà una stretta sulle misure anti-contagio.

Il nuovo provvedimento è legato ai confermati 6 casi della variante sudafricana (B.1.351) del coronavirus nella zona dei Burgraviato, ovvero Merano, Rifiano, San Pancrazio in Val d’Ultimo e Moso in Passiria.

Nel pomeriggio la giunta provinciale discuterà un nuovo pacchetto di restrizioni. Al vaglio ci sono le limitazioni per il settore della scuola.

Probabilmente dopo questa settimana, che in Alto Adige è di vacanza per il Carnevale, lunedì non riapriranno la scuola materna, la scuola elementare e la scuola media mentre le scuole superiori proseguiranno con la didattica a distanza.

“La presenza della mutazione sudafricana in Alto Adige è una notizia preoccupante”, ha commentato il governatore altoatesino Arno Kompatscher confermando nuovi accertamenti in località limitrofi a dove i sei casi sono stati rilevati.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur