Covid-19, Galli: “La scuola è un elemento di rischio”

Stampa

“Al di là di tutte le posizioni per garantire la scuola in presenza, sacrosante per carità, ma è sempre stata un elemento di rischio. Magari non proprio dentro le scuole ma quello che accade fuori, trasporti, movimenti di persone”. lo ha detto Massimo Galli, infettivologo dell’ospedale Sacco di Milano.

Le varianti attuali sembra che riescano a trasmettersi a bambini e giovani con facilità rispetto al passato“, ha aggiunto Galli.

E’ necessario la Dad per tutto il paese, almeno alle superiori, per prevenire? “Forse si, con rammarico ma forse bisogna passare alla Dad. Sicuramente per la scuola dovrebbero farsi altri sforzi di tipo diagnostico. Ad esempio i test salivari non sono stati sdoganati per un utilizzo diffuso. Bisogna capire meglio cosa accade nelle scuole“, ha concluso Galli.

Covid, troppi contagi: scuole chiuse in Dad, si allargano le zone rosse. Gli ultimi aggiornamenti per regione

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur