Covid-19, Galli: “La riapertura delle scuole si associa ad un aumento di contagi”

Stampa

Il prof Massimo Galli torna a sollevare perplessità sul ritorno a scuola in presenza: a suo parere, a prescindere dalla sicurezza delle scuole, il virus rischia di diffondersi in modo più rapido con la scuola.

Diciamo intanto che, indipendentemente dal fatto che la scuola sia in sé sicura, una riapertura si associa inevitabilmente a un aumento dei contagi: il virus infatti cammina con le nostre gambe, e più gambe si muovono e più si diffonde”. Lo ha detto il primario dell’Unità delle malattie infettive dell’ospedale Sacco di Milano, Massimo Galli nel corso di un’intervista al settimanale “DiPiù”

Il professore consiglia di curare maggiormente la diagnostica, ad esempio attraverso l’uso estensivo del tampone, meglio ancora dei nuovi test salivari. “Andrebbero fatti a tappeto in tutti gli istituti, procedendo poi con le quarantene” – consiglia Galli.

L’esperto, pertanto, dice che “bisogna pazientare. C’è chi mi chiede: ‘Perché l’aperitivo è permesso e la scuola no?’. Fosse per me, le dico la verità, allo stato attuale non permetterei né l’uno né l’altra”.

Stampa

Sogni d’insegnare all’estero? Scegli come requisito d’accesso alle prove il corso di interculturalità di Eurosofia