Covid-19, Galli: “Deve essere chiaro che le scuole non sono irrilevanti per la diffusione del virus”

Stampa

A Il Fatto Quotidiano, Massimo Galli, primario del reparto di Malattie infettive dell’ospedale Sacco di Milano, parla anche della riapertura delle scuole. 

“Deve essere molto, ma molto chiara una cosa: le scuole non sono irrilevanti nella diffusione del virus”, afferma Galli.

“Non per il contesto ambientale, quanto per i movimenti che avvengono a monte e a valle delle ore trascorse in aula. I dati parziali del Miur, pubblicati nelle scorse settimane e aggiornati al 31 ottobre, parlavano di 65mila casi di infezione correlati alla scuola. In quella data il totale dei contagi accertati da inizio pandemia era 351.386. È dunque importantissimo riaprire, ma bisogna farlo gestendo bene le problematiche connesse, ad iniziare dai trasporti”, conclude.

Stampa

Eurosofia. Acquisisci punteggio in tempi rapidi per l’aggiornamento Ata: corso di dattilografia a soli 99 euro. Iscriviti ora