Covid-19, dietrofront di Orlando: “A Palermo le scuole dell’obbligo resteranno aperte”

Stampa

Stop all’ordinanza di chiusura delle scuole a Palermo a partire da lunedì. Le scuole dell’obbligo resteranno aperte. Lo ha annunciato il sindaco di Palermo Leoluca Orlando che nel corso di una video conferenza stampa ha detto che il provvedimento è sospeso rispetto a quanto aveva disposto ieri.

“Il ministro Speranza mi ha assicurato un controllo sulla realtà siciliana e palermitana – le parole di Orlando -. Mi ha detto che se dovessero esserci motivi di preoccupazione sulla base dei dati che fornirà la Regione interverrà. A Musumeci – ancora il sindaco di Palermo – ho espresso tutti i rilievi che arrivano anche dal mondo sanitario, mentre alla ministra Azzolina ho ricordato come i dati forniti sulla scuola in città siano rassicuranti ma si riferiscano comunque a un campione assai ristretto”.

Orlando quindi ha chiesto “un cambio di passo nella fase di accertamento” dei contagi nelle scuole: “Le Uscas (Unità speciali di continuità assistenziale istituite dalla Regione, ndr) faticano, sono assenti e non riescono a dare corso agli accertamenti. Da domani – ha ribadito il sindaco di Palermo – attenderò uno screening di massa nelle scuole”.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia