Covid-19, de Magistris: “Giusto riaprire le scuole, ma durante l’anno scolastico forse ritornerà la didattica digitale”

Stampa

“É presto per fare facili allarmismi sulle scuole e anche per quelli che possono essere approssimativi entusiasmi. I casi non sono pochi. Ieri nel tavolo che abbiamo fatto si è parlato di una trentina di scuole che sono interessate anche da un solo caso positivo”.

Interviene sulle riaperture delle scuole il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, commentando i dati sul contagio negli istituti a una settimana dal rientro in classe per gli studenti campani.

“Sicuramente le scuole non contribuiscono – il parere di de Magistris – allo stato attuale, alla diffusione evidente del contagio. Anzi – aggiunge – la scuola è incredibilmente per alcuni, non per me, uno dei luoghi più sicuri, perché c’è attenzione, c’è scrupolo e gli insegnanti possono avere una grande funzione pedagogica nei confronti dei ragazzi su come comportarsi fuori dalle scuole”.

“Attualmente credo – commenta il sindaco – che sia stata assolutamente positiva e lungimirante la scelta di iniziare l’anno scolastico. Poi, lo abbiamo detto, sarà un anno altalenante, in alcuni momenti si dovrà fare didattica a distanza. Ma per ora ci sono le condizioni per tenere ben saldo un caposaldo della democrazia quale è la scuola. Con grande attenzione, grande scrupolo, ma si va avanti con le scuole”.

Stampa

Eurosofia: Analisi Comportamentale Applicata (ABA) tra i banchi di scuola. Non perderti questa grande opportunità formativa