Covid-19, De Luca: “Non sono preoccupato per la scuola”

Stampa

“Preoccupato per la scuola? In questo momento no, sinceramente no”. Così il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, parlando ai cronisti oggi a Salerno.

“Fra le tante cose importanti fatte dalla Regione Campania – ha spiegato De Luca – anche se alcuni organi di informazione impegnati in questo momento nella campagna di aggressione non se ne sono accorti, abbiamo
fatto test sierologici al personale scolastico arrivando al 90% del  personale, rispetto a una media nazionale che sfiora il 60%. Siamo la  regione nella quale abbiamo fatto i controlli preventivi più vasti di tutta Italia, perché abbiamo fatto un lavoro di prevenzione molto attento”.

De Luca ha sottolineato che “per quel che sono i nostri dati non abbiamo oggi una situazione critica, ma – ha aggiunto – dobbiamo tenere occhi aperti perché rispetto a 6 mesi fa abbiamo due novità: le scuole aperte e l’epidemia influenzale, quindi dobbiamo sapere che la situazione è più delicata rispetto a 6 mesi fa. Per adesso nessuna situazione drammatica, abbiamo tutto sotto controllo. Nelle realtà urbane abbiamo la possibilità di dare i risultati dei tamponi in giornata, tamponi fatti la mattina e risultati la sera, proprio perdare subito i risultati per evitare di chiudere le scuole. Questo è illavoro nel quale siamo impegnati, le priorità sono le scuole e le residenze per anziani”.

Stampa

Preparazione concorsi e TFA Sostegno con CFIScuola!